Il 20 novembre è la giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenzaCome nasce la Giornata dei diritti dei bambini?

La storia dei diritti dei bambini inizia nel 1924, quando la Società delle Nazioni adotta la prima Carta dei diritti del Bambino (detta anche Dichiarazione di Ginevra), scritta da Eglantyne Jebb.

In seguito, il 20 novembre 1959 viene approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la nuova Dichiarazione dei diritti del fanciullo, e sempre nella stessa data dell’anno 1989 la Convenzione sui diritti dell’infanzia.

Proprio in onore di queste pietre miliari lungo il percorso della tutela dei minori, la Giornata mondiale dei diritti dei bambini si festeggia il 20 novembre. L’obiettivo della celebrazione è portare l’attenzione sul tema dei diritti dei più piccoli e ricordare che c’è ancora molta strada da percorrere perché i bambini di tutto il mondo siano realmente tutelati e protetti, per un futuro senza discriminazioni e disuguaglianze.

I 4 principi fondamentali della Convenzione ONU

La Convenzione sui diritti dell’infanzia approvata dall’ONU è il primo documento a riconoscere i bambini come individui a pieno titolo, con diritti e opinioni, a livello internazionale.

Composta da 54 articoli, la Convenzione è stata ratificata da tutti i Paesi del mondo, esclusi gli Stati Uniti.

Alla base di questo documento così importante ci sono 4 principi fondamentali:

  • Parità di trattamento – nessun bambino deve essere discriminato in base a sesso, origine, cittadinanza, lingua, religione, colore della pelle, disabilità o opinioni politiche
  • Salvaguardia del benessere – in tutte le decisioni che possono avere ripercussioni sui minori (sia a livello familiare sia statale), è prioritario l’interesse superiore del bambino
  • Diritto alla vita e allo sviluppo – ogni bambino deve avere accesso all’assistenza sanitaria e all’istruzione e deve essere protetto da abusi e sfruttamento
  • Ascolto e partecipazione – il bambino deve poter esprimere la propria opinione ed essere ascoltato; deve essere informato in modo adeguato alla sua età e venire coinvolto nelle decisioni che lo riguardano

Quali sono i 10 diritti fondamentali dei bambini?

Tra i vari diritti dei minori sanciti dalla Convenzione ONU, ne sono stati identificati 10 fondamentali:

  1. Diritto a giocare
  2. Diritto al cibo
  3. Diritto di avere una casa
  4. Diritto alla salute e al benessere psicofisico
  5. Diritto all’educazione
  6. Diritto alla vita e a crescere in una famiglia
  7. Diritto di avere una nazionalità
  8. Diritto all’uguaglianza
  9. Diritto di esprimere la propria opinione
  10. Diritto di non lavorare

 

Altre notizie

BANDO DOTE SPORT - Anno sportivo 2023/2024

BANDO DOTE SPORT - Anno sportivo 2023/2024

Dote Sport è un'iniziativa pensata per aiutare i nuclei familiari in condizioni economiche meno favorevoli ad avvicinare i propri figli allo sport. Sarà possibile presentare domanda a partire dalle ore 10:00 del 22 febbraio 2024 ed entro le ore 12:00 del 22 marzo 2024.

CONCORSO PUBBLICO, PER SOLI ESAMI, L’ASSUNZIONE, A T.IND.E PIENO, DI N. 1 UNITÀ DI PERSONALE DELL’AREA DEGLI ISTRUTTORI, EX CAT. C, CON PROFILO DI ISTRUTTORE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI. ESITO PROVA ORALE E GRATUATORIA FINALE.

Concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione, a tempo indeterminato e pieno di n. 1 unità di personale dell'area degli istruttorie ex Categoria C, CCNL Funzioni Locali, Pubblicazione ESITO PROVA ORALE E GRATUATORIA FINALE.

Tutta la documentazione è reperibile al seguente link https://www.inpa.gov.it/

 

 

CONCORSO PUBBLICO, PER SOLI ESAMI, L’ASSUNZIONE, A T.IND.E PIENO, DI N. 1 UNITÀ DI PERSONALE DELL’AREA DEGLI ISTRUTTORI, EX CAT. C, CON PROFILO DI ISTRUTTORE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI. ELENCO AMMESSI ALLA PROVA ORALE.

Concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione, a tempo indeterminato e pieno di n. 1 unità di personale dell'area degli istruttorie ex Categoria C, CCNL Funzioni Locali, Pubblicazione ESITO PROVA SCRITTA.

Tutta la documentazione è reperibile al seguente link https://www.inpa.gov.it/

 

 

CONSULTAZIONE STAKEHOLDERS PER SEZIONE "RISCHI CORRUTTIVI E TRASPARENZA" DEL PIAO 2024-2026.

AVVISO PUBBLICO PER L’AGGIORNAMENTO DEL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA (PTPCT) – SEZIONE “RISCHI CORRUTTIVI E TRASPARENZA” DEL PIANO INTEGRATO DI ATTIVITÀ E ORGANIZZAZIONE (PIAO) PER L’ANNO 2024

Giorno della MEMORIA - 27 gennaio 2024

“La nostra voce, e quella dei nostri figli, devono servire a non dimenticare e a non accettare con indifferenza e rassegnazione, le rinnovate stragi di innocenti.

Bisogna sollevare quel manto di indifferenza che copre il dolore dei martiri!

Il mio impegno, in questo senso, è un dovere verso i miei genitori, mio nonno, e tutti i miei zii.

È un dovere verso i milioni di ebrei “passati per il camino”, gli zingari, figli di mille patrie e di nessuna, i Testimoni di Geova, gli omosessuali e verso i mille e mille fiori violentati, calpestati e immolati al vento dell’assurdo; è un dovere verso tutte quelle stelle dell’universo che il male del mondo ha voluto spegnere...

I giovani liberi devono sapere, dobbiamo aiutarli a capire che tutto ciò che è stato storia, è la storia oggi, si sta paurosamente ripetendo.” 

(Elisa Springer)

CONCORSO PUBBLICO, PER SOLI ESAMI, PER L’ASSUNZIONE, A TEMPO INDETERMINATO E PIENO, DI N. 1 UNITÀ DI PERSONALE DELL’AREA DEGLI ISTRUTTORI, EX CATEGORIA C, CCNL FUNZIONI LOCALI, CON PROFILO DI ISTRUTTORE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI

Concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione, a tempo indeterminato e pieno di n. 1 unità di personale dell'area degli istruttorie ex Categoria C, CCNL Funzioni Locali, Pubblicazione CALENDARIO DELLE PROVE.

Tutta la documentazione è reperibile al seguente link https://www.inpa.gov.it/

 

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto