A tutti i Comabbiesi,

L’aggiornamento quotidiano da parte di ATS Insubria, evidenzia su Comabbio la positività di alcuni cittadini nonché lo stato di quarantena di altri soggetti.

In sintesi: i casi positivi sono 5, le persone in osservazione sono 3, i guariti di questa seconda ondata sono 90, i decessi 1.

QUI DI SEGUITO UN ASINTESI DELLE REGOLE DELLA ZONA ROSSA.

Negozi chiusi dove sono garantiti esclusivamente gli esercizi commerciali di prodotti essenziali: farmacie, alimentari, ferramenta. Negli esercizi sono valide le solite misure di sicurezza: distanziamento, mascherina, ingressi contingentati.

Piscine e palestre CHIUSE. Vietati gli sport di contatto e di squadra. Consentita invece l’attività motoria individuale all’aperto come la camminata, la bici e la corsa. Agli agonisti è permesso di allenarsi.

Barbieri, parrucchieri ed estetisti: attività sospese.

Ristoranti e bar. I ristoranti sono chiusi, è consentito soltanto il servizio a domicilio senza limiti di orario e asporto fino alle 22. I bar sono aperti solo per l’asporto fino alle 18.

Scuole. Sospese le attività in presenza nei nidi e nelle scuole di ogni ordine e grado. La didattica si svolge in modalità a distanza, salvo che per gli aventi diritto.

Musei, cinema e teatri rimarranno serrati almeno fino a dopo Pasqua.

Chiese. Le funzioni religiose con la partecipazione di persone si possono svolgere, purché nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo con le rispettive confessioni.

Per info ulteriori:

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/coronavirus/misure 

PASQUA.

Nei giorni 3, 4 e 5 aprile (comprese quindi Pasqua e Pasquetta), sull’intero territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni i cui territori si collocano in zona bianca, si applicano le misure stabilite per la zona rossa. «Nei medesimi giorni è consentito, in ambito regionale, lo spostamento» verso una sola abitazione una volta al giorno a due persone con minori di quattordici anni. 

Spostamenti. Sono vietati salvo se motivati da comprovate esigenze lavorative o situazione di necessità. È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Non sono consentiti gli spostamenti verso le abitazioni private diverse dalla propria.

Grazie per il Vostro impegno.

Il Sindaco,
Marina Paola Rovelli

 

 

Altre notizie

Concorso pubblico per esami - posto di Istruttore Direttivo Amministrativo – D1 a tempo pieno e indeterminato - Area Affari Generali

CALENDARIO PROVE ORALE 

MARTEDI’ 5 LUGLIO 2022 PROVA ORALE  ORE  14:30  presso la Sala Consiglio del Comune di Comabbio Piazza G. Marconi n. 1 

 

Dote scuola 2022/2023

Dote Scuola è la politica di Regione Lombardia che prevede contributi per sostenere economicamente il percorso educativo di studenti e studentesse dai 3 ai 21 anni residenti in Lombardia e frequentanti corsi ordinari di istruzione o formazione professionale (IeFP), per favorire la libera scelta dei percorsi educativi e contrastare l'abbandono scolastico (legge regionale n. 19/2007).

PIANO OPERATIVO SPECIFICO PROCEDURA CONCORSUALE

In ottemperanza al contenuto del nuovo protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici di cui all'Ordinanza del Ministero della salute del 25.05.2022 , il Comune di COMABBIO  adotta il presente Piano Operativo Specifico, al fine di garantire lo svolgimento delle prove scritte  relative alla procedura concorsuale “BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN  POSTO A TEMPO INDETERMINATO E PIENO (36 ORE) PRESSO IL COMUNE DI COMABBIO - PROFILO PROFESSIONALE DI “ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO” CAT. D, POSIZIONE ECONOMICA D1 DA INSERIRE NELL'AREA AFFARI GENERALI”  che si terranno in data 22/06/2022 nonché della prova orale che si terrà in data 05/07/2022  con l'obiettivo di fornire in tale contesto indicazioni operative per la tutela della salute e della sicurezza sia dei candidati, sia dei componenti della Commissione e del personale di vigilanza, tenuto conto dell’attuale situazione epidemiologica da virus Covid-19.

AVVISO Alfa _ Emergenza Idrica

POSSIBILI DIFFICOLTA’ DI APPROVIGIONAMENTO

Si potrebbero verificare difficoltà di approvvigionamento idrico presso le utenze domestiche causa periodo siccitoso.

In caso di problemi contattare esclusivamente  il seguente numero verde di Pronto Intervento Attivo h24 – 365 gg/anno

800.434.431

Si invita l'utenza di prendere visione della nota allegata  per  riempimento piscine.

Grazie della collaborazione.

 

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto