Comabbio, 16 gennaio 2021.

A tutti i Comabbiesi,

dopo giorni in cui l’aggiornamento quotidiano da parte di ATS Insubria, non evidenziava cambiamenti oggi la situazione risulta essere la seguente:

i casi positivi sono 6

le persone in osservazione sono 0

i guariti di questa seconda ondata sono 73

Ats ha attivato tutti protocolli necessari a tutela della privacy e della salute delle persone coinvolte con l’ausilio del pediatra e del medico curante.

A tutti i malati auguriamo di superare in tempi brevi la malattia e di poter riprendere, nel limite delle restrizioni a condurre una vita normale coi propri cari.

 Il nuovo DPCM, varato nella serata del 14 gennaio, ha stabilito nuove misure per affrontare l’emergenza da coronavisus, prima fra tutte è stata approvata dal Consiglio dei Ministri, la proroga, fino al 30 aprile 2021, dello stato d’emergenza dichiarato in conseguenza della dichiarazione di “emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale” da parte della Organizzazione mondiale della Sanità (OMS).

Il nuovo DPCM resterà in vigore da 16 gennaio al 5 marzo 2021 con le misure indicate per il contenimento del contagio e con esso viene introdotta la “zona bianca”, nella quale si collocano le Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. In area “bianca” non si applicano le misure restrittive previste dai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli. Nelle medesime aree possono comunque essere adottate, con DPCM, specifiche misure restrittive in relazione a determinate attività particolarmente rilevanti dal punto di vista epidemiologico. 

 

Permane la divisione in zone e la conseguente applicazione di regole differenti e la Lombardia da domenica 17 gennaio sarà zona rossa e pertanto le disposizioni da seguire in sintesi sono le seguenti:

 

🛑 Vietato uscire di casa se non per comprovate esigenze lavorative, di salute o necessità e urgenza

 🛑 Vietato uscire dal proprio Comune e la Regione;

🏘️ Vietato raggiungere una seconda casa fuori dai confini comunali se non per motivi di urgenza o necessità lavori, recupero oggetti importanti);

 Resta in vigore la deroga dei 30km fuori dai confini comunali per comuni con meno di 5000 abitanti, ma vietato raggiungere il Capoluogo di provincia;

👥 Lo spostamento verso una abitazione privata (per trovare parenti o amici) all’interno del comune è consentito per un massimo di una volta al giorno e per un massimo di due persone;

COPRIFUOCO : Resta invariata la fascia di coprifuoco 22-05;

🛍️ Sono sospese le attività al dettaglio tranne vendita di generi alimentari o prima necessità;

 🍽️ Sospese le attività di ristorazione in loco, ma  consentito l’asporto dei ristoranti fino alle 22,00;

🥤 Consentito l’asporto dei bar entro e non oltre le 18:00 (cod ATECO 56.3 e 47.25);

🛵 Sempre consentita fino alle 22:00 la consegna a domicilio;

 ♀️ Attività motoria consentita nei pressi della propria abitazione;

🧑  Università, scuole superiori, seconda e terza media in DAD (sì a laboratori);

-----Sempre consentito il rientro presso la propria abitazione.

Chiedo a tutti di agire responsabilmente per salvaguardare i più fragili e augurandomi che questo ulteriore sforzo possa far migliorare la situazione generale. Grazie a tutti per il vostro impegno.

 

Il Sindaco D.ssa Marina Paola Rovelli.

Download
Scarica questo file (Dpcm_14_gennaio_2021.pdf)Dpcm_14_gennaio_2021.pdf[ ]2370 kB

Altre notizie

Campagna ispezione impianti termici 2021-2022

Sta per partire la campagna di verifica degli impianti termici a cura della Provincia di Varese.

I soggetti, i cui impianti saranno oggetto di verifica riceveranno una lettera  dalla Provincia di Varese con l'indicazione del nome dell'Ispettore autorizzato e un suo cellulare per fissare un appuntamento per la verifica.

Ogni altra modalità di contatto con le famiglie non corrisponde all'iter definito dall'Ente Provincia e per tanto si invita la Cittadinanza a diffidarne.

Da comunicazioni odierne della Settore referente, il territorio di Comabbio sarà coinvolto nelle verifiche solo dai prossimi mesi.

In allegato lettera della Provincia.

Concessione Servizio Canone Unico Patrimoniale

Con la Legge nr. 160/2019, articolo 1, commi da 816 a 847, è stato introdotto il nuovo Canone Unico Patrimoniale per la concessione e l’autorizzazione del suolo pubblico e per la diffusione di messaggi pubblicitari, per la concessione dei posteggi mercatali, per le affissioni pubbliche e per i passi carrabili.

Il nuovo Canone è entrato in vigore il 1° Gennaio 2021 e sostituisce il Canone per la Concessione del Suolo Pubblico, l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il Diritto sulle Affissioni Pubbliche.

La  concessione del Servizio di Gestione e Riscossione Ordinaria e Coattiva del Canone Unico Patrimoniale è affidata  a far data 15 settembre 2021 alla SAN MARCO S.p.A. con sede in BAREGGIO (MI)

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

In allegato la cartografia relativa alla circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità nel Comune di Comabbio.

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto