Comabbio, 5 dicembre 2020.

A tutti i Comabbiesi,

l’aggiornamento odierno da parte di ATS Insubria, comunica alcune variazioni, ecco i dati:

i casi totali di positività sono 12

le persone in osservazione sono 4

i guariti di questa seconda ondata sono saliti a 56

sono stati attivati i protocolli previsti a cura di Ats, del pediatra e del medico curante.

Il nuovo DPCM 3 DICEMBRE 2020, contiene nuove misure per il contrasto e il contenimento dell'emergenza da Covid-19, sono in vigore dal 4 dicembre al 15 gennaio 2021. 

Il Provvedimento mantiene la diversificazione delle restrizioni, già adottata dal Dpcm 3 novembre 2020, nelle tre aree gialla, arancione e rossa, corrispondenti ai differenti livelli di criticità nelle Regioni del Paese.

Come precisato dal Presidente Conte: “È un sistema che si sta rivelando efficace che permette di adottare misure adeguate e proporzionali all’effettivo livello di rischio dei territori, evitando quindi un lockdown generalizzato che sarebbe “molto penalizzante per tutto il Paese sia in termini economici che sociali”.

Di seguito le principali misure per il periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Spostamenti

Dal 21 dicembre al 6 gennaio sono vietati tutti gli spostamenti tra Regioni diverse e da/per le Province autonome di Trento e Bolzano, anche per raggiungere le seconde case.

Nei giorni 25 e 26 dicembre e primo gennaio sono vietati su tutto il territorio nazionale anche gli spostamenti tra Comuni.

Su tutto il territorio nazionale resta il divieto di spostarsi dalle ore 22 alle ore 5.

Il 31 dicembre questo divieto è esteso dalle ore 22 alle ore 7 del mattino del primo gennaio.

Saranno sempre consentiti per comprovate esigenze.

Rientri dall'estero

Gli italiani che si troveranno all'estero per turismo tra il 21 dicembre e 6 gennaio, al rientro dovranno sottoporsi alla quarantena. 

Scuola

Dal 7 gennaio ricomincerà la didattica in presenza nelle scuole superiori di secondo grado.

In questa prima fase, in ogni scuola sarà garantito il rientro in presenza almeno per il 75% degli studenti.

Ristorazione

Nell’area gialla bar, ristoranti e pizzerie resteranno aperti (anche nei giorni festivi) con consumo al tavolo dalle ore 5 alle ore 18. Ogni tavolo potrà ospitare al massimo 4 persone se non tutte conviventi. Dopo le ore 18 è vietato consumare cibo e bevande nei locali o per strada. Dalle ore 18 alle ore 22 è consentito l’asporto, mentre la consegna a domicilio è sempre possibile.

Nelle aree arancione e rossa le attività di ristorazione sono aperte dalle ore 5 alle ore 22 solo per l'asporto, mentre la consegna a domicilio è sempre consentita.

 

La curva dei contagi sta flettendo, ma la soglia di attenzione deve restare alta. 

I nostri comportamenti, il rispetto delle disposizioni normative e delle indicazioni delle autorità sanitarie sono fondamentali per difendere noi stessi egli altri dal contagio e dalla diffusione di esso.

 

Il Sindaco D.ssa Marina Paola Rovelli.

 

Download
Scarica questo file (dpcm_3dic2020.pdf)dpcm_3dic2020.pdf[ ]2272 kB
Scarica questo file (dpcm_3dic2020_allegati.pdf)dpcm_3dic2020_allegati.pdf[ ]6884 kB

Altre notizie

Coronavirus: aggiornamento al 14 novembre 2020

Coronavirus: aggiornamento al 16 Gennaio 2021

Comabbio, 16 gennaio 2021.

A tutti i Comabbiesi,

dopo giorni in cui l’aggiornamento quotidiano da parte di ATS Insubria, non evidenziava cambiamenti oggi la situazione risulta essere la seguente:

i casi positivi sono 6

le persone in osservazione sono 0

i guariti di questa seconda ondata sono 73

Coronavirus: aggiornamento al 14 novembre 2020

Coronavirus: aggiornamento al 5 Gennaio 2021

Comabbio, 5 gennaio 2021.

A tutti i Comabbiesi,

l’aggiornamento odierno da parte di ATS Insubria, evidenzia una situazione stabile, ecco i dati:

i casi positivi sono 4

le persone in osservazione sono 2

i guariti di questa seconda ondata sono 72

Convocazione del Consiglio Comunale - Venerdì 20 Dicembre 2019

Orario Ufficio Servizi Sociali - Comunicazione

AVVISO
Si informano tutti i cittadini che l'Assistente Sociale sarà assente nei giorni 

29 DICEMBRE  2020 E  5 GENNAIO 2021 

IL SERVIZIO RIPRENDERA’ REGOLARMENTE DA MARTEDI 12/01/2021 SECONDO LE INDICAZIONI E LE PRESCRIZIONI DA COVID- 19, pertanto il ricevimento avverrà solo SU APPUNTAMENTO CONCORDATO
tramite mail o al telefono.

AUGURI DI TANTO BENE A TUTTI.

Assistente Sociale

D.ssa Maria Pia Conti 

 

 

 

 

Coronavirus: aggiornamento al 14 novembre 2020

Coronavirus: aggiornamento al 21 Dicembre 2020

Comabbio, 22 dicembre 2020.

A tutti i Comabbiesi,

l’aggiornamento odierno da parte di ATS Insubria, comunica alcune variazioni, ecco i dati:

i casi totali di positività sono 4

le persone in osservazione sono 1

i guariti di questa seconda ondata sono saliti a 69

e per tutte le situazioni sono stati attivati i protocolli previsti a cura di Ats, del pediatra e del medico curante.

Convocazione del Consiglio Comunale - Venerdì 20 Dicembre 2019

Convocazione del Consiglio Comunale - Martedì 22 dicembre 2020

Il Consiglio Comunale è convocato in sessione STRAORDINARIA  per le  ore 20:30 di  MARTEDI'  22 DICEMBRE  2020 in prima convocazione, mediante seduta in videoconferenza, convocato in ossequio alle formalità prescritte dalla Legge, ai sensi dell’articolo 73 del D.L. n. 18 del 17/3/2020, recante misure “di potenziamento del servizio sanitario  nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, e con le modalità previste dal Decreto Sindacale n. 3 del 31.03.2020 per la trattazione del seguente  Ordine del Giorno:

Coronavirus: aggiornamento al 14 novembre 2020

Coronavirus: aggiornamento al 10 Dicembre 2020

A tutti i Comabbiesi,

l’aggiornamento odierno da parte di ATS Insubria, comunica alcune variazioni, ecco i dati:

i casi totali di positività sono 13

le persone in osservazione sono 2

i guariti di questa seconda ondata sono saliti a 58

sono stati attivati tutti protocolli previsti a cura di Ats, del pediatra e del medico curante.

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto