Comabbio, 26  novembre 2020.

A tutti i Comabbiesi

l’aggiornamento odierno da parte di ATS Insubria, comunica alcune variazioni, ecco i dati:

i casi totali di positività sono 18

le persone in osservazione sono 0

i guariti di questa seconda ondata sono saliti a 43

A cura di Ats, del pediatra e del medico curante, sono stati attivati i protocolli previsti, ma ricordo che rispettare le disposizioni normative e le indicazioni delle autorità sanitarie è fondamentale.

Il contagio da Covid-19 può lasciare strascichi.

Polmoni a rischio per almeno 6 mesi dopo essere guariti, mentre il 30% dei pazienti avrà problemi respiratori cronici. Secondo gli esperti, infatti, l'infezione potrebbe lasciare strascichi a lungo termine sulla funzionalità respiratoria e talvolta comprometterla in modo irreversibile, soprattutto nei pazienti usciti dalla terapia intensiva.

La società italiana di pneumologia ha tracciato uno scenario preoccupante sul periodo successivo all’infezione da COVID-19: per buona parte dei guariti, infatti, i postumi della malattia potrebbero essere piuttosto gravi.

Qui tutto l’articolo.

https://www.clubmedici.it/news/13-club-medici-news/277-coronavirus-quali-le-possibili-conseguenze-dopo-la-guarigione

Ancora una volta invito tutti a tenere comportamenti responsabili, a rispettare le disposizioni, perché solo tutti insieme, con i nostri comportamenti  e la nostra consapevolezza possiamo contribuire  a combattere la diffusione dell’epidemia.

Come ben evidenzia l’articolo, non esiste solo il momento della malattia acuta, per qualcuno le conseguenze possono protrarsi nel tempo e compromettere le condizioni generali di salute.

 

 

 

 

 

 

 

Il Sindaco

D.ssa Marina Paola Rovelli.

 

Altre notizie

Campagna ispezione impianti termici 2021-2022

Sta per partire la campagna di verifica degli impianti termici a cura della Provincia di Varese.

I soggetti, i cui impianti saranno oggetto di verifica riceveranno una lettera  dalla Provincia di Varese con l'indicazione del nome dell'Ispettore autorizzato e un suo cellulare per fissare un appuntamento per la verifica.

Ogni altra modalità di contatto con le famiglie non corrisponde all'iter definito dall'Ente Provincia e per tanto si invita la Cittadinanza a diffidarne.

Da comunicazioni odierne della Settore referente, il territorio di Comabbio sarà coinvolto nelle verifiche solo dai prossimi mesi.

In allegato lettera della Provincia.

Concessione Servizio Canone Unico Patrimoniale

Con la Legge nr. 160/2019, articolo 1, commi da 816 a 847, è stato introdotto il nuovo Canone Unico Patrimoniale per la concessione e l’autorizzazione del suolo pubblico e per la diffusione di messaggi pubblicitari, per la concessione dei posteggi mercatali, per le affissioni pubbliche e per i passi carrabili.

Il nuovo Canone è entrato in vigore il 1° Gennaio 2021 e sostituisce il Canone per la Concessione del Suolo Pubblico, l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il Diritto sulle Affissioni Pubbliche.

La  concessione del Servizio di Gestione e Riscossione Ordinaria e Coattiva del Canone Unico Patrimoniale è affidata  a far data 15 settembre 2021 alla SAN MARCO S.p.A. con sede in BAREGGIO (MI)

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

In allegato la cartografia relativa alla circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità nel Comune di Comabbio.

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto