COMUNICAZIONE IMPORTANTE

 Comabbio, 5 novembre 2020. 

Ieri 4 novembre 2020 Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha firmato un nuovo decreto per arginare l’epidemia di coronavirus che sarà in vigore da VENERDI 6 NOVEMBRE FINO AL 3 DICEMBRE.

Il nuovo provvedimento declina tre ordini di disposizioni: alcune hanno valore su tutto il territorio nazionale (GIALLO), altre nelle zone definite ad ALTO RISCHIO (ARANCIONI) e un’ultima categoria definita A GRAVE RISCHIO (ROSSE).segue .....

La classificazione di una Regione in uno dei tre scenari indicati («rosso», «arancione» e «verde») è stata decisa dal ministero della Salute con ordinanza sulla base dei parametri di riferimento individuati dal comitato tecnico-scientifico, tra cui l'indice Rt, i focolai e la situazione di occupazione dei posti letto negli ospedali.

 

La Lombardia è stata classificata ZONA ROSSA

  

Restrizioni valide su tutto il territorio nazionale: zona gialla

  • Permane l’obbligo di mascherina anche all’aperto, a eccezione dei bambini sotto ai sei anni, di chi svolge attività sportiva e di chi ha patologie che non si conciliano con l’uso della mascherina.

  • Rimane l’obbligo di tenere la distanza sociale di sicurezza.

  • Il coprifuoco è fissato dalle 22 fino alle 5. Dopo quell’ora ci si può muovere solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute. Per spostarsi in quegli orari bisognerà fare un’autocertificazione.

  • I negozi devono esporre un cartello indicando il numero massimo di persone che possono entrare contemporaneamente.

  • Gli amministratori locali possono chiudere strade o piazze in cui c’è il rischio che si creino assembramenti.

  • Rimangono chiusi i cinema, i teatri, le sale scommesse, le sale da gioco, le discoteche, le sale da ballo, le sale da concerto, le palestre, le piscine, i parchi tematici, le terme, i centri benessere.

  • Sono chiusi anche i musei e le mostre.

  • Sono sospesi i convegni, i congressi e altri eventi.

  • L’accesso ai luoghi di culto deve avvenire in modo da evitare assembramenti.

  • Sono chiuse le scuole e gli allenamenti sportivi al livello dilettantistico.

  • Nelle scuole superiori si passa al cento per cento di didattica a distanza, per medie ed elementari resta la didattica in presenza, ma con l’obbligo di mascherina.

  • Sono sospese le gite scolastiche e i viaggi d’istruzione.

  • Anche nelle università la didattica si svolge a distanza.

  • Sono sospese le prove scritte e orali per i concorsi e quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni.

  • I centri commerciali sono chiusi nel weekend.

  • Per bar e ristoranti restano le regole di apertura dalle 5 alle 18, consegna a domicilio consentita, asporto possibile fino alle 22, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

  • Restano comunque aperti gli autogrill e i servizi di ristorazione di stazioni e aeroporti.

  • Il trasporto pubblico viene ridotto a una capacità del cinquanta per cento.

  • Sono chiusi gli impianti sciistici.

  • Gli accompagnatori non potranno sostare nelle sale d’attesa dei pronti soccorsi.

  • Sarà limitato l’accesso dei parenti e dei visitatori nelle residenze per anziani e negli hospice.

     

    Le misure nelle zone ad alto rischio (arancioni)

  • Vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori posti in zona arancione salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. Sono comunque consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza.

  • Vietato spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili nel proprio comune.

    Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (tra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), a esclusione delle mense e del catering. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Restano comunque aperti gli autogrill e i servizi di ristorazione di stazioni e aeroporti.

     

    Le misure nelle zone a grave rischio (rosse)

  • Vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori nella zona rossa, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze. lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. Sono comunque consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita.

  • Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità.

  • Sono chiusi i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari. Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie.

  • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (tra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), a esclusione delle mense e del catering.

  • Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nonché fino alle 22 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Restano comunque aperti gli autogrill e i servizi di ristorazione di stazioni e aeroporti

  • È consentito correre da soli e in prossimità della propria abitazione e con obbligo di mascherina.

  • La scuola in presenza è possibile solo fino alla prima media, dalla seconda si passa in didattica a distanza.

 Si raccomanda l’uso dello smart working

  •  

    In allegato DPCM 4 NOVEMBRE 2020.

 

 

Altre notizie

AVVISO PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE -DOPO DI NOI.

AVVISO

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE -DOPO DI NOI.

ai sensi della D.G.R. N° XI/6218 del 4/04/2022 di cui alla Legge Nazionale 112/2016

considerati Residui 2019-2020-Covid 19 e Risorse 2021

E DELLE LINEE OPERATIVE LOCALI APPROVATE IN ASSEMBLEA DEI SINDACI

DEL 27/07/2022

Bando a sportello fino ad esaurimento risorse

Estratto..

4. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DOMANDA

Le Domande per la richiesta di valutazione multidimensionale e di erogazione dei contributi devono essere presentate all’Ambito di Sesto Calende presso il Comune di Sesto Calende, ente capofila dell’Ambito (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) da parte di:

• persone con disabilità e/o dalle loro famiglie o da chi ne garantisce la protezione giuridica;

• Comuni, Associazioni di famiglie di persone disabili, Associazioni di persone con disabilità, Enti del Terzo Settore ed altri Enti pubblici e Enti privati no profit ONLUS, preferibilmente in co-progettazione.

Gli enti del Terzo Settore interessati alla presentazione della domanda devono possedere i seguenti requisiti:

• comprovata esperienza nel campo dell’erogazione di servizi o attività a favore di persone con disabilità e delle loro famiglie con particolare riferimento alle misure di sostegno ed alle esperienze organizzative realizzate ai sensi della DGR 6674/2017;

• iscrizione ai rispettivi registri provinciali/regionali;

• assenza in capo al Legale rappresentante di condanne penali o procedimenti penali in corso;

• garanzia da parte degli enti della solvibilità autocertificando l’inesistenza di situazioni di insolvenza attestabili dalla Centrale Rischi di Banca d’Italia (Circolare n. 139 dell’11.2.1991, aggiornato al 29 aprile 2011 - 14° aggiornamento).

 

5. MODALITÀ E TERMINI PER PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande debitamente compilate e complete degli allegati, potranno essere presentate all’’Ente capofila dell’Ambito, Comune di Sesto Calende, con invio tramite pec al Comune di Sesto Calende, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. anche per tramite della rete degli Sportelli Sociali di Cittadinanza e dei Servizi Sociali dei 12 Comuni dell’Ambito, che svolgono funzione di supporto per l’invio della domanda, di cui

l’elenco è consultabile sul sito.

La competenza per la presentazione della domanda personale su progetti individualizzati è vincolata alla residenza del beneficiario in uno dei 12 Comuni dell’Ambito Territoriale.

La competenza per la presentazione della domanda per contributi infrastrutturali di ristrutturazione è vincolata all’esistenza dell’immobile interessato in uno dei 12 Comuni dell’Ambito Territoriale.

Le nuove domande di contributi presentate su questo bando possono prevedere Programmi operativi di durata massima di 24 mesi.

Per le domande presentate in continuità su Progetti Individuali finanziati con contributi concessi tramite precedenti bandi Dopo di Noi la domanda in continuità e il programma operativo relativo può essere integrato fino a 24 mesi di progettazione complessiva, considerando le fattispecie, ad esempio, del voucher gestionale relativo alla terza e quarta annualità, nel rispetto delle norme sulla compatibilità e sui massimali di contributi annuali, e accedere ad ulteriori 12 mesi per le situazioni più complesse, previo monitoraggio

dell’andamento della realizzazione del progetto in essere e valutazione dell’equipe multiprofessionale integrata.

La domanda dovrà essere sottoscritta a pena di non ammissione alla procedura.

 

Servizi scolastici - Elezioni 25 settembre 2022

In vista delle consultazioni elettorali che si volgeranno nella giornata di domenica 25 settembre 2022 si comunica che:

  • PRE-DOPO SCUOLA e MENSAessendo la Scuola Primaria "A. Liborio" sede di seggio, nella giornata di venerdì 23 settembre 2022 i servizi di mensa e dopo scuola funzioneranno regolarmente; nella giornata di lunedì 26 settembre 2022 ogni servizio sarà SOSPESO
  • TRASPORTO SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO - TRAVEDONA MONATE: nella giornata di lunedì 26 settembre 2022 il servizio sarà svolto regolarmente

LIBERA MENTE GIULIO (attimi di caos cristallino) - Sabato 17 settembre 2022

Questo spettacolo nasce da un'urgenza, un moto interiore, per "esorcizzare" la perdita e, nel contempo, omaggiare Giulio Campari, regista e socio fondatore della Compagnia CamparIPadoaN. Un uomo con un peso specifico talmente grande da essere portato per sua stessa natura a sprofondare negli abissi dello spirito umano e scandagliarne l’anima.

ELEZIONI POLITICHE DEL 25/9/2022 -VOTO DOMICILIARE ED ASSISTITO

Avviso per le domande da inoltrare per il voto domiciliare e/o il voto assistito. Termine presentazione domande 5 settembre.

 

 

Servizi scolastici e trasporto anno scolastico 2022 - 2023

Si informano le famiglie che per l'anno scolastico 2022/2023 saranno attivi i servizi di:

  • MENSA (scuola infanzia e primaria)
  • PRE SCUOLA e DOPO SCUOLA (SOLO per scuola primaria)

Per gli iscritti alla Scuola Secondaria di I° grado di Travedona Monate sarà attivo il servizio di TRASPORTO SCOLASTICO.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 20 agosto 2022.

 

Consiglio Comunale - 29 novembre 2020

Consiglio Comunale - 29 luglio 2022 2 parte

E' disponibile la registrazione della seduta ordinaria del Consiglio Comunale del Comune di Comabbio del 29 luglio 2022  2 parte 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto