Comabbio, 31 ottobre 2020.

Cari Cittadini,

l’epidemia da COVID 19 è in continua espansione e la situazione generale è critica. Gli ospedali stanno effettuando molti ricoveri e il sistema sanitario, se la curva di crescita non invertirà la tendenza, potrebbe essere in difficoltà.

I dati di ieri 30 ottobre, ben noti a tutti, confermano l’espandersi dell’emergenza: 31.084 nuovi casi in Italia, di cui 8960 in Lombardia e di questi 804 in provincia di Varese.......(leggi)

L’aggiornamento odierno dei dati da parte di ATS mi informa che attualmente 16 comabbiesi sono positivi al tampone, alcuni asintomatici altri con sintomi lievi e meno lievi.
A tutti loro faccio i miei migliori auguri affinché in poco tempo il loro tampone si negativizzi e per coloro che hanno o hanno avuto sintomi non ci siano strascichi.

Preciso anche che abbiamo il primo guarito da questa seconda ondata e questo ci fa ben sperare circa i tempi di guarigione.

Il numero dei soggetti considerati “contatto di caso positivo” non è sempre aggiornato e pertanto invito tutti coloro che abbiano ricevuto comunicazione dalla scuola o da ATS, o semplicemente sono consapevoli di essere entrati in contatto con un caso positivo, di considerarsi in QUARANTENA FIDUCIARIA e attenersi scrupolosamente alle misure previste da ATS in tale caso, che qui trovate nuovamente allegate.

Da ieri due classi della nostra scuola e due insegnanti sono in quarantena fiduciaria poiché è stato rilevato un caso positivo; la Dirigente Scolastica, mi ha comunicato che attualmente ha anche due insegnanti assenti per malattia e non avendo a disposizione personale che possa essere incaricato in qualità di supplente in presenza, ha disposto la chiusura delle attività didattiche a scuola per due settimane, attivando le procedure per la didattica a distanza DAD.

Siamo tutti invitati a rispettare le disposizioni normative previste ma soprattutto adottiamo alcuni comportamenti che aiutano più di altri:
• indossare la mascherina
• mantenere la distanza da chi si incontra
• uscire solo se necessario
• lavarsi spesso le mani
• proteggere le persone più fragili.

Augurandomi, come tutti Voi, che questa situazione si risolva rapidamente confido nella responsabilità di ognuno.

    
Il Sindaco
D.ssa Marina Paola Rovelli.

 

Altre notizie

Campagna ispezione impianti termici 2021-2022

Sta per partire la campagna di verifica degli impianti termici a cura della Provincia di Varese.

I soggetti, i cui impianti saranno oggetto di verifica riceveranno una lettera  dalla Provincia di Varese con l'indicazione del nome dell'Ispettore autorizzato e un suo cellulare per fissare un appuntamento per la verifica.

Ogni altra modalità di contatto con le famiglie non corrisponde all'iter definito dall'Ente Provincia e per tanto si invita la Cittadinanza a diffidarne.

Da comunicazioni odierne della Settore referente, il territorio di Comabbio sarà coinvolto nelle verifiche solo dai prossimi mesi.

In allegato lettera della Provincia.

Concessione Servizio Canone Unico Patrimoniale

Con la Legge nr. 160/2019, articolo 1, commi da 816 a 847, è stato introdotto il nuovo Canone Unico Patrimoniale per la concessione e l’autorizzazione del suolo pubblico e per la diffusione di messaggi pubblicitari, per la concessione dei posteggi mercatali, per le affissioni pubbliche e per i passi carrabili.

Il nuovo Canone è entrato in vigore il 1° Gennaio 2021 e sostituisce il Canone per la Concessione del Suolo Pubblico, l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il Diritto sulle Affissioni Pubbliche.

La  concessione del Servizio di Gestione e Riscossione Ordinaria e Coattiva del Canone Unico Patrimoniale è affidata  a far data 15 settembre 2021 alla SAN MARCO S.p.A. con sede in BAREGGIO (MI)

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

In allegato la cartografia relativa alla circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità nel Comune di Comabbio.

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto