Dall’aggiornamento dei dati da parte di ATS-INSUBRUA, altri 6 nostri concittadini sono risultati positivi al tampone COVID-19. Fermo restando l’attivazione dei protocolli previsti a garanzia di tutti, fondamentale è la collaborazione attiva dei singoli soggetti e dei loro contatti stetti, che devono in modo scrupoloso attenersi alle disposizioni relative all’isolamento obbligatorio e fiduciario previsti.

Ieri il Presidente del Consiglio, nella conferenza stampa ha comunicato le nuove disposizioni previste dal DPCM firmato sabato in tarda serata, il decreto sarà in vigore dal 26 ottobre al 24 novembre.

Le nuove disposizioni vanno combinate con quanto previsto dall’ordinanza in vigore in Regione Lombardia.

SPOSTAMENTI IN REGIONE LOMBARDIA

Stop a spostamenti dalle 23.00 alle ore 05.00 di ogni giorno. Consentiti solo spostamenti motivati, con autodichiarazione, da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza o per motivi di salute. 

Si raccomanda di non spostarsi, sia con mezzi pubblici o privati, salvo per necessità legate al lavoro, salute, studio e situazioni di necessità

Sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

È fortemente raccomandato l’utilizzo della modalità di lavoro agile da parte dei datori di lavoro privati.

COMMERCIO

Sabato e domenica chiusura grandi strutture di vendita, chiusi negozi all’interno dei centri commerciali. APERTI SOLO PER VENDITA GENERI ALIMENTARI, alimenti e prodotti per animali domestici, prodotti cosmetici e per l'igiene personale, per l’igiene della casa, piante e fiori e relativi prodotti accessori, nonché alle farmacie, alle parafarmacie, alle tabaccherie e monopoli.

Obbligo di esporre all’esterno degli esercizi commerciali cartello con numero massimo di persone consentite all’interno.

STOP A FIERE E SAGRE

BAR, PUB E RISTORANTI

Bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie chiudono alle ore 18.00.

il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, solo se non conviventi .

Consentita ristorazione con consegna a domicilio, e fino alle 23.00 asporto o modalità drive-trough.

Stop distributori automatici H24 di alimenti e bevande dalle ore 18.00 allo ore 05.00.

Vietato sempre il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico.

Divieto di consumare cibi e bevande in luoghi pubblici o aperti al pubblico dopo le ore 18.00.

SPORT

Consentita attività sportiva e motoria all’aperto e mantenendo distanziamento di sicurezza di almeno 2 metri.

Sospesa attività di piscine, palestre, centri natatori, centri benessere, centri termali.

Sospesi eventi e competizioni sportive. Consentiti solo eventi di carattere nazionale (sia professionistici che dilettantistici).

 Consentita attività sportiva e attività motoria, all’aperto o presso circoli e centri sportivi (tranne che per palestre e piscine) solo rispettando distanziamenti di sicurezza ed evitando assembramenti.

Sospeso tutto lo sport di contatto (fatto salvo eventi nazionali), anche attività sportiva dilettantistica di base.

SCUOLA

Per le scuole secondarie di secondo grado (superiori) e istituti professionali, obbligo didattica a distanza.

ATTIVITÀ LUDICO RICREATIVE

Sospese attività dei parchi tematici e di divertimento (tipo Gardaland, Mirabilandia).

Chiuse sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Sospesa attività in teatri, cinema e concerti.

Sospesi convegni e congressi.

Sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso.

 

L’Amministrazione Comunale 

 

Altre notizie

Campagna ispezione impianti termici 2021-2022

Sta per partire la campagna di verifica degli impianti termici a cura della Provincia di Varese.

I soggetti, i cui impianti saranno oggetto di verifica riceveranno una lettera  dalla Provincia di Varese con l'indicazione del nome dell'Ispettore autorizzato e un suo cellulare per fissare un appuntamento per la verifica.

Ogni altra modalità di contatto con le famiglie non corrisponde all'iter definito dall'Ente Provincia e per tanto si invita la Cittadinanza a diffidarne.

Da comunicazioni odierne della Settore referente, il territorio di Comabbio sarà coinvolto nelle verifiche solo dai prossimi mesi.

In allegato lettera della Provincia.

Concessione Servizio Canone Unico Patrimoniale

Con la Legge nr. 160/2019, articolo 1, commi da 816 a 847, è stato introdotto il nuovo Canone Unico Patrimoniale per la concessione e l’autorizzazione del suolo pubblico e per la diffusione di messaggi pubblicitari, per la concessione dei posteggi mercatali, per le affissioni pubbliche e per i passi carrabili.

Il nuovo Canone è entrato in vigore il 1° Gennaio 2021 e sostituisce il Canone per la Concessione del Suolo Pubblico, l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il Diritto sulle Affissioni Pubbliche.

La  concessione del Servizio di Gestione e Riscossione Ordinaria e Coattiva del Canone Unico Patrimoniale è affidata  a far data 15 settembre 2021 alla SAN MARCO S.p.A. con sede in BAREGGIO (MI)

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

Circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

In allegato la cartografia relativa alla circolazione di trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità nel Comune di Comabbio.

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto