Comunicato stampa.

L’artista Ravo Mattoni realizzerà “un bacio” di Francesco Hayez a Comabbio.

Nei mesi scorsi la volontà dell’Amministrazione Comunale di far realizzare delle opere artistiche in centro paese in modo che questo possa essere valorizzato ed inserito in un circuito di “museo diffuso” in parte già attivo sul territori, è stato esplicitato dagli atti amministrativi, e con parere favorevole della Sovraintendenza, ne verrà realizzata una sulla parete esterna della scuola primaria “A. Liborio” di Comabbio.

La realizzazione dell’opera è affidata a Andrea Ravo Mattoni, uno street artist di Varese, classe ‘81, che con tecniche moderne è in grado di affascinare e trasportarci nel mondo dell’arte classica e la cui filosofia ben si lega agli scopi del progetto comunale.

“Diffondere la cultura pittorica mediante la tecnica della copia nell’arte che è una tradizione antichissima, io la ripropongo utilizzando un metodo estremamente moderno, l’uso delle bombolette; questo sicuramente incuriosisce lo spettatore e lo avvicina ad opere che potrebbero essere considerate distanti”

La scelta di realizzare un murales è anche determinata dal pensiero che quando i paesi sono molto piccoli e mancano quelle caratteristiche tecniche che permettono di aprire un museo tradizionale, fare sistema e unire le forze è la soluzione migliore; non più una singola località da visitare ma creare un insieme di luoghi che incuriosiscano i turisti, creando un percorso che invogli a scoprire un’area costituita da piccole realtà che hanno tanto da offrire.
L’idea del “museo diffuso”, a differenza di quello tradizionale, crea i suoi percorsi di visita all’interno di un’area geografica, nel nostro caso quella di Agenda21, dove i singoli luoghi vengono uniti attraverso itinerari tematici.

La narrazione è affidata a un sistema strutturato che, in modo lineare e completo, racconta le caratteristiche distintive del territorio e in questo contesto narrativo il museo riesce ad attrarre i turisti nell’ottica di un turismo “lento” “slow” in zone del territorio poco conosciute, in un’area che permetterà ai visitatori di vivere un’esperienza attiva tramite i percorsi stessi utilizzati per raggiungere i luoghi, e attraverso piccoli particolari da cercare lungo gli itinerari scoprendo anche le peculiarità dei luoghi e la storia locale.
Sarà realizzato Il Bacio-Episodio della giovinezza. Costumi del secolo XI, 1859, il cui originale è un olio su tela, cm 112 x 88, esposto alla Pinacoteca di Brera a Milano.

L’opera fu commissionata dal conte Alfonso Maria Visconti all’artista per creare un simbolo di patriottismo, infatti, Hayez frequentava i circoli indipendentisti dell’epoca risorgimentale ed era molto apprezzato da Giuseppe Mazzini.
Nel 1886 il proprietario lo donò alla Pinacoteca di Brera e in seguito l’opera assunse il semplice titolo de Il Bacio, e venne accolto subito come un simbolo del Risorgimento: il sentimento dei due giovani venne interpretato come amore per la patria e l’abbigliamento dell’uomo, in particolare il dettaglio del pugnale, venne visto come quello di un patriota pronto a combattere per il suo paese contro il nemico asburgico. Gli ideali risorgimentali volevano così essere testimoniati dinanzi all'opinione pubblica, esprimendo la volontà di cementare una nazione italiana in nome degli ideali di libertà ed indipendenza.

Il “work in progress” verrà raccontato sulla pagina fb della “Biblioteca di Comabbio”

Download
Scarica questo file (foto bacio.pdf)foto bacio.pdf[ ]180 kB

Altre notizie

AVVISO PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE -DOPO DI NOI.

AVVISO

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE -DOPO DI NOI.

ai sensi della D.G.R. N° XI/6218 del 4/04/2022 di cui alla Legge Nazionale 112/2016

considerati Residui 2019-2020-Covid 19 e Risorse 2021

E DELLE LINEE OPERATIVE LOCALI APPROVATE IN ASSEMBLEA DEI SINDACI

DEL 27/07/2022

Bando a sportello fino ad esaurimento risorse

Estratto..

4. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DOMANDA

Le Domande per la richiesta di valutazione multidimensionale e di erogazione dei contributi devono essere presentate all’Ambito di Sesto Calende presso il Comune di Sesto Calende, ente capofila dell’Ambito (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) da parte di:

• persone con disabilità e/o dalle loro famiglie o da chi ne garantisce la protezione giuridica;

• Comuni, Associazioni di famiglie di persone disabili, Associazioni di persone con disabilità, Enti del Terzo Settore ed altri Enti pubblici e Enti privati no profit ONLUS, preferibilmente in co-progettazione.

Gli enti del Terzo Settore interessati alla presentazione della domanda devono possedere i seguenti requisiti:

• comprovata esperienza nel campo dell’erogazione di servizi o attività a favore di persone con disabilità e delle loro famiglie con particolare riferimento alle misure di sostegno ed alle esperienze organizzative realizzate ai sensi della DGR 6674/2017;

• iscrizione ai rispettivi registri provinciali/regionali;

• assenza in capo al Legale rappresentante di condanne penali o procedimenti penali in corso;

• garanzia da parte degli enti della solvibilità autocertificando l’inesistenza di situazioni di insolvenza attestabili dalla Centrale Rischi di Banca d’Italia (Circolare n. 139 dell’11.2.1991, aggiornato al 29 aprile 2011 - 14° aggiornamento).

 

5. MODALITÀ E TERMINI PER PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande debitamente compilate e complete degli allegati, potranno essere presentate all’’Ente capofila dell’Ambito, Comune di Sesto Calende, con invio tramite pec al Comune di Sesto Calende, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. anche per tramite della rete degli Sportelli Sociali di Cittadinanza e dei Servizi Sociali dei 12 Comuni dell’Ambito, che svolgono funzione di supporto per l’invio della domanda, di cui

l’elenco è consultabile sul sito.

La competenza per la presentazione della domanda personale su progetti individualizzati è vincolata alla residenza del beneficiario in uno dei 12 Comuni dell’Ambito Territoriale.

La competenza per la presentazione della domanda per contributi infrastrutturali di ristrutturazione è vincolata all’esistenza dell’immobile interessato in uno dei 12 Comuni dell’Ambito Territoriale.

Le nuove domande di contributi presentate su questo bando possono prevedere Programmi operativi di durata massima di 24 mesi.

Per le domande presentate in continuità su Progetti Individuali finanziati con contributi concessi tramite precedenti bandi Dopo di Noi la domanda in continuità e il programma operativo relativo può essere integrato fino a 24 mesi di progettazione complessiva, considerando le fattispecie, ad esempio, del voucher gestionale relativo alla terza e quarta annualità, nel rispetto delle norme sulla compatibilità e sui massimali di contributi annuali, e accedere ad ulteriori 12 mesi per le situazioni più complesse, previo monitoraggio

dell’andamento della realizzazione del progetto in essere e valutazione dell’equipe multiprofessionale integrata.

La domanda dovrà essere sottoscritta a pena di non ammissione alla procedura.

 

Servizi scolastici - Elezioni 25 settembre 2022

In vista delle consultazioni elettorali che si volgeranno nella giornata di domenica 25 settembre 2022 si comunica che:

  • PRE-DOPO SCUOLA e MENSAessendo la Scuola Primaria "A. Liborio" sede di seggio, nella giornata di venerdì 23 settembre 2022 i servizi di mensa e dopo scuola funzioneranno regolarmente; nella giornata di lunedì 26 settembre 2022 ogni servizio sarà SOSPESO
  • TRASPORTO SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO - TRAVEDONA MONATE: nella giornata di lunedì 26 settembre 2022 il servizio sarà svolto regolarmente

LIBERA MENTE GIULIO (attimi di caos cristallino) - Sabato 17 settembre 2022

Questo spettacolo nasce da un'urgenza, un moto interiore, per "esorcizzare" la perdita e, nel contempo, omaggiare Giulio Campari, regista e socio fondatore della Compagnia CamparIPadoaN. Un uomo con un peso specifico talmente grande da essere portato per sua stessa natura a sprofondare negli abissi dello spirito umano e scandagliarne l’anima.

Taglio piante anno 2022 - 2023 - Società TERNA RETE ITALIA SPA

Si informa la cittadinanza che a partire da 19/09/2022 verranno effettuati interventi di taglio rami e alberi nella fascia di rispetti prossime alle linee elettriche di lata tensione, a cura della ditta TERNA RETE ITALIA SPA., come da lettera allegata.

PER OGNI CHIARIMENTO CONTATTARE

MARCELLO MAFFEI 349 4423069 o inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ELEZIONI POLITICHE DEL 25/9/2022 -VOTO DOMICILIARE ED ASSISTITO

Avviso per le domande da inoltrare per il voto domiciliare e/o il voto assistito. Termine presentazione domande 5 settembre.

 

 

Servizi scolastici e trasporto anno scolastico 2022 - 2023

Si informano le famiglie che per l'anno scolastico 2022/2023 saranno attivi i servizi di:

  • MENSA (scuola infanzia e primaria)
  • PRE SCUOLA e DOPO SCUOLA (SOLO per scuola primaria)

Per gli iscritti alla Scuola Secondaria di I° grado di Travedona Monate sarà attivo il servizio di TRASPORTO SCOLASTICO.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 20 agosto 2022.

 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto