Procedura aperta alla consultazione per l'aggiornamento del Piano Triennale Anticorruzione (PTPC) e Trasparenza 2020/2022.

Questa Amministrazione, nell'ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia di trasparenza e d'interventi per la prevenzione ed il contrasto della corruzione, su proposta del Responsabile Anticorruzione, deve approvare entro il 31/01/2020 il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC) e Trasparenza 2020/2022 del Comune di Comabbio.

Il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), approvato dall'Autorità Nazionale Anticorruzione, e successivi aggiornamenti, prevede che le amministrazioni, al fine di disegnare un'efficace strategia anticorruzione, realizzino forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi in occasione dell'elaborazione/aggiornamento del proprio Piano.

Il presente avviso è rivolto ai cittadini, a tutte le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, alle organizzazioni di categoria e organizzazioni sindacali operanti sul territorio del Comune di Comabbio al fine di formulare proposte finalizzate ad una migliore individuazione delle misure preventive anticorruzione.

Nell'intento di favorire il più ampio coinvolgimento, i suddetti stakeholder (portatori d'interesse) sono invitati a presentare contributi trasmettendo entro e non oltre il giorno 28 gennaio 2020, il proprio contributo propositivo al seguente indirizzo di posta elettronica:

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Riportando nell'oggetto della mail la seguente dizione: "Piano Triennale Anticorruzione e Trasparenza 2020/2022: proposte e/o osservazioni".

Per meglio consentire l'apporto di contributi mirati, nella sezione Amministrazione Trasparente, è disponibile il Piano Triennale Anticorruzione 2018/2020.

 

Altre notizie

Convocazione del Consiglio Comunale - Venerdì 20 Dicembre 2019

Convocazione del Consiglio Comunale - Venerdì 27 Maggio 2022

Il Consiglio Comunale è convocato in sessione ORDINARIA  per le  ore 20:45 di  VENERDI''  27 MAGGIO 2022 in prima convocazione, mediante seduta in modalità telematica convocato in ossequio alle formalità, prescritte dagli art. 3 e 4 del nuovo "Regolamento delle sedute degli organi collegiali in modalità telematica" approvato dal Consiglio Comunale  nella seduta del 27.4.2022 con atto n. 11, in sessione ORDINARIA di prima convocazione, per la trattazione del seguente  Ordine del Giorno:

Centri estivi diurni 2022 -Comabbio

AVVISO

 A tutte le Famiglie e ai genitori dei ragazzi  dai 3 ai 14 anni.

 

Oggetto:

centri estivi diurni  2022 -Comabbio

 


L’Amministrazione Comunale di Comabbio è lieta di organizzare presso i locali della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria n. 2 centri estivi per bambini da 3 a 14 anni.

Le esperienze presso i nostri centri estivi, avranno l’obiettivo di far vivere gli spazi che la natura del nostro paese offre.

Promuovendo momenti di socialità e solidarietà si vivrà la natura in modo giocoso, imparando a rispettarla e a proteggerla.

Il periodo di svolgimento dei campi estivi sarà dal 13/06/22 al 29/07/22 per la fascia 6/14 anni e 04.07.22 al 29.07.22 per fascia età 3/6 anni:

  • “CAMPANELLINO”

FASCIA ETA’ 3 – 6 ANNI - PRESSO SCUOLA INFANZIA - 8.00/16.00- DAL 04.07.22 al 29.07.22 Con servizio mensa.

 

  • CAMPO ESTIVO “ATTRAVERSO COMABBIO”

FASCIA ETA’ 6 – 14 ANNI - PRESSO SC. PRIMARIA– 8.00/16.00 -  DAL 13/06/22 al 29/07/22 NON SARA’ DISPONIBILE IL SERVIZIO MENSA, GLI UTENTI DOVRANNO PORTARE DA CASA IL PRANZO DA CONSUMARE AL SACCO.

 

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel 0331 968572 int 4    ore 9.00/13.00

Certi di fare cosa gradita, porgiamo cordiali saluti.

Il Sindaco

                    Dott.ssa Marina Paola Rovelli

1° Maggio - Festa dei lavoratori

(Costituzione Italiana. Art.4)La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto